Nuova Hyundai i30 2020

La media coreana "ringiovanisce" rinnovando qualche dettaglio estetico e con un pieno di motori elettrificati.

La nuova Hyundai i30 2020 è pronta al debutto in concessionaria.

Insomma, se le immortali Golf o Astra non hanno fatto breccia nei vostri cuori – la nuova media orientale, rinnovata nel design e nella tecnologia potrebbe fare al caso vostro. Sempre che per il modello d’attacco siate pronti a staccare un assegno non inferiore i 26 mila Euro.

Huyndai i30 2020 prezzi

E iniziamo proprio dai prezzi di questa i30 2020. Il comparto benzina parte da 25.950 Euro, con il 1.0 da 120 CV di potenza – mentre per il diesel, 1.6 da 136 unità servono 30.950 Euro. Questi, i prezzi per la Hyundai i30 5 porte, ma basta aggiungere mille Euro per mettere in garage le versioni i30 Fastback e i30 Wagon. Il 3 cilindri benzina è venduto con cambio manuale a 6 marce, mentre il diesel si muove sia con il manuale che con l’automatico a doppia frizione e 7 marce. Cara? Più Ni che Sì. Nella fase di lancio si possono avere incentivi vari fino a quasi 7 mila Euro e va detto: Hyundai ci ha abituati a mettere quasi tutto di serie.

Sulla versione diesel troviamo ad esempio – tra gli altri – la frenata automatica di emergenza, vari sistemi che rilevano ostacoli sia all’anteriore che al posteriore, il mantenimento in corsia etc.

Hyundai i30 2020 restyling

Per quelle che sono le novità estetiche portate al design della nuova Hyundai i30 il ringraziamento va a due matite italiane: Marco Gianotti e Davide Varenna. Dal loro lavoro la media coreana ne esce senza troppi stravolgimenti estetici. Il look finora ha incontrato un discreto successo di pubblico e il nuovo modello ne esce tutt’al più “rinfrescato”, tenuto al passo coi tempi.

Nuovi i paraurti, così come è inedito il design dei cerchi in lega. Anche i fari anteriori sono stati oggetto di un leggero restyling, così come quelli posteriori rigorosamente a LED.

Hyundai i30 interni

Entrando nella nuova i30 2020 troviamo un moderno cruscotto digitale da 7 pollici, affiancato ad uno schermo centrale ancora più grande, superiamo di poco i 10 pollici. Dettagli è vero, come ad esempio il nuovo disegno delle bocchette del clima o dei rivestimenti dei sedili. Ma tutti buoni a portare quel giusto ringiovanimento alla media coreana.

Hyundai i30 N Line

Se poi si cerca un po’ di esclusività e sportività si può dare un occhio all’allestimento i30 N Line – con sterzo e leva del cambio realizzati ad hoc per questa versione, la pedaliera in metallo effetto alluminio e i bei cerchi in lega con misure fino a 18 pollici. Fuori si farà senz’altro notare per la griglia anteriore decisamente più ampia.

Hyundai i30 motori

Sotto il cofano la novità ancora più interessante arriva proprio dal sistema mild-hybrid a 48V che migliora ulteriormente le prestazioni e l’efficienza di tutte e tre le motorizzazioni destinate a Hyundai i30. Oltre al diesel da 136 CV e al “mille” da 120, il capitolo propulsore si completa con una seconda unità benzina al top della gamma, a quattro cilindri per un litro e mezzo di cilindrata e 160 CV di potenza. Noi però scommettiamo sul successo del 1.0 T-GDI a 48 Volt.

Compatto, vero, ma capace di portare questa Hyundai i30 2020 fino a 196 Km/h – con uno scatto da 0 a 100 poco superiore i 10 secondi. Il tutto, e forse è quel che conta di più percorrendo mediamente circa 20 Km/litro.

Articolo precedenteNuova Skoda Octavia G-Tec 2020
Articolo successivoFoto Fiat 500 3+1 2021
Di Roma e “della Roma”, Classe 1981. Da piccolo sognavo di scrivere per la “profumata e romantica” carta stampata, ma il destino e un po’ di fortuna mi hanno portato prima in TV e poi su Internet! In rete ho scoperto un ruolo del quale ignoravo l’esistenza: il “Content Provider”. E così negli ultimi anni ho scritto, realizzato video, viaggiato e guidato le auto più belle del mondo per Yahoo!, Michelin e Automobile.it. In mezzo tante collaborazioni con Autoblog, Infomotori etc. E il futuro chissà, intanto cerco di fare quello che forse mi riesce meglio: raccontare le auto, anche con ilTestDrive.